giugno 2018 / Vinologi.it - Il Blog del Vino italiano – Italian Wine Blog

mercoledì 20 giugno 2018

Amore che genera




Oggi si parte con una carezza al cuore… con una canzone che entra in testa, passa per il cuore raggiungendo l’anima… 



Ma dammi la mano e torna vicino Può nascere un fiore nel nostro giardino Che neanche l’inverno potrà mai gelare Può crescere un fiore da questo mio amore per te.

Oggi parliamo di amore, quello vero, puro, incondizionato, che genera vita… L’amore che ti emoziona quando dai un bacio al pancino di tua moglie in dolce attesa, quando torni da lavoro e tuo figlio corre per tutta la casa per saltarti in braccio, quando non dormi la notte cercando di immaginare come sarà la piccolina.


L’amore da solo buoni frutti 😃


Oggi parliamo, infatti, di vini fatti con amore, della mia terra, La Puglia!
Un progetto eccezionale portato avanti dal grande enologo Fabio Mecca  che con amore cura ogni dettaglio delle sue creature.



Masseria Surani 
Nasce dalla passione per il vino della Famiglia Tommasi e dal desiderio di scoprire, selezionare e promuovere le eccellenze viticole italiane.
La Famiglia Tommasi ha acquistato ottanta ettari di terra nel cuore del Salento, nella zona Doc di Manduria, vicino alle bellissime spiagge bianche della costa ionica. 

Un territorio quello del Salento, rinomato per la produzione di Primitivo in particolare, ricco di storia e cultura dove la coltivazione della vite ha origini antichissime che risalgono ai tempi della Magna Grecia.

Il cuore della proprietà è rappresentato dalla Masseria Surani, tipica costruzione agricola che risale ai primi del novecento, che fungeva da centro organizzativo di tutto il lavoro e che oggi ospita la cantina di vinificazione e affinamento.

Attorno, i vigneti si estendono a perdita d’occhio verso il mare sotto un cielo terso, riscaldati dal calore del sole e accarezzati dalla brezza del vento.

I Vigneti
Il terreno in questa zona è calcareo, molto fertile e permeabile, fresco e di colore rosso ocra per la presenza di ferro.
I vigneti sono piantati a guyot stretto con una densità di 5.500 ceppi/ha, studiati in modo da inserirsi perfettamente nel territorio circostante, sono sostenuti da pali in legno in testata di ogni filare e sorretti da pali in ferro zincato al centro. L’irrigazione è presente, ma viene usata solo nei momenti di grande siccità.

Le Uve
L’idea alla base del progetto  MASSERIA SURANI  è quella di produrre grandi vini dai vitigni autoctoni della zona, in grado di esprimere e far conoscere l’enorme potenziale di uve come il Primitivo, il Negroamaro e il Fiano, in grado di regalare vini unici, di grande personalità e carattere. La filosofia aziendale coniuga ancora una volta tradizione e innovazione, nel rispetto di un territorio antico, interpretato in modo moderno, con vigneti a spalliera ad alta densità e rese molto ridotte per ottenere il meglio che il Salento può offrire.


Ma la cosa più interessante è… LA DEGUSTAZIONE!

Helios Negroamaro
Come da tradizione pugliese, un rosato 100% Negroamaro, il mio preferito, 1 giorno di macerazione sulle bucce e di seguito circa 10 giorni di fermentazione controllata in acciaio. Maturazione in bottiglia per almeno 4 mesi. 12.5% La gradazione alcolica.



Note Degustative

COLORE: Rosa brillante con riflessi corallo.
PROFUMI: Delicato e gradevolmente fruttato, ampio, intenso e persistente con note di frutta rossa e lampone.
GUSTO: Fresco e sapido, in perfetto equilibrio tra morbidezza e acidità.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10°-12°.


Arthemis Fiano
Un vino che può accompagnarci per tutta la stagione estiva, Fiano 90%, Chardonnay 10%, 10 giorni di fermentazione controllata in acciaio; maturazione in bottiglia per circa 4 mesi.12.5% La gradazione alcolica


Note Degustative

COLORE: Giallo Paglierino
PROFUMI: Intenso e complesso, caratterizzato da note di fiori bianchi, mandarino e limone. 
GUSTO: Aromatico con finale pieno e persistente, 
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10°-12° .


Ares Rosso
Per le nostre grigliate estive, Primitivo 70%, Cabernet Sauvignon 30% . 10 giorni di fermentazione controllata in acciaio; in seguito 6 mesi di maturazione in botte di rovere. 13% La gradazione alcolica.


Note Degustative

COLORE: Colore rosso rubino intenso
PROFUMI:  Al naso note di frutti rossi e amarena
GUSTO: Dal sapore sapido, tannini morbidi, acidità bilanciata.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18° .


Heracles Primitivo
Primitivo al 100%! 12 giorni di fermentazione controllata in acciaio inox; in seguito 10 mesi di maturazione in botti di rovere. 13,5% La gradazione alcolica.


Note Degustative

COLORE: Intenso color rosso rubino
PROFUMI:  Note fruttate di ciliegia, fragola e liquirizia al naso.
GUSTO: Dal sapore pieno e ricco, con un buon corpo e con un tannino piacevole e vivace al palato.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18° .



Dionysos 
Primitivo di Manduria riserva, il più importante dei Surani, elegante, persistente e dai morbidi tannini. 12 giorni di fermentazione controllata in acciaio inox; in seguito 15 mesi di maturazione in botti di rovere e 6 mesi in bottiglia. Warning! 15% La gradazione alcolica!


Note Degustative

COLORE: Rosso rubino intenso.
PROFUMI: Al naso ha note speziate di caffè, pepe e cioccolato.
GUSTO: l palato è fine, piacevole ed elegante, di buona intensità persistente e con tannini vellutati.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18° .

© Vinologi.it - Il Blog del Vino italiano – Italian Wine Blog
Maira Gall