Sommelier Château Laguiole… semplicemente Lusso / Vinologi.it - Il Blog del Vino italiano – Italian Wine Blog

mercoledì 2 maggio 2018

Sommelier Château Laguiole… semplicemente Lusso

Tesoro non ti preoccupare, non ti scervellare … ti aiuto io per la scelta del mio regalo di compleanno. 😎


Non sapete cosa regalare al vostro amico sommelier/winelover?   Non perdete tempo 😏




Il sommelier Château Laguiole è considerato la Ferrari dei cavatappi. Non c’è sommelier di ristorante stellato che nella giacca non tenga un tire bouchon laguiole.


Stile, eleganza e funzionalità in un oggetto. (sono innamorato 😂)

Laguiole
Laguiole (La Guiòla in occitano) è un piccolo comune francese di 1.322 abitanti, nel dipartimento dell’Aveyron, nella regione del Midi-Pirenei. Etimologicamente, la parola “Laguiole” deriva da “La Gleisola” che significa piccola chiesa, la pronuncia “laïole” deriva dall’antico dialetto patois.

Il nome è legato anche a quello dell’omonimo formaggio a pasta vaccina, molto giovane, simile alla toma, che gode dal 1961 dell’Appellation d’Origine Contrôlée, DOP dal 2009. Il formaggio Laguiole è usato prevalentemente per preparare l’aligot, un purè tipico dell’Aubrac con una consistenza particolarmente filante.

La storia
Guy Vialis  all’inizio degli anni 80′ ha coniugato due passioni: la sua carriera come sommelier e l’essere collezionista di coltelli. Decise di creare un cavatappi potente, pratico ed allo stesso tempo indistruttibile. Con la sua riconoscibilissima curvatura questo “sommelier” è fatto interamente a mano ed è garantito a vita; per la sua costruzione sono usati solamente legni di pregio ed altri materiali nobili. Oltre alla linea base ha creato anche la linea ”migliore sommelier del mondo” dove ha assemblato un”sommelier” in base alle caratteristiche date dal vincitore del concorso Best Sommelier in the World. 





Io ho scelto un Laguiole Tradizionale a doppia leva in corno di montone, personalizzato ovviamente 😎 
Per qualsiasi info: https://it.laguiole-attitude.com


© Vinologi.it - Il Blog del Vino italiano – Italian Wine Blog
Maira Gall